Tips per il cambio dell’armadio

Tips per il cambio dell’armadio

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Come in ogni stagione, anche questa volta è arrivato il momento di fare il cambio armadio, per alcuni divertente, per altri noioso, comunque sia si deve fare, sennò non abbiamo veramente niente da metterci.

Intanto ti dico di già che dovrai prenderti del TUO TEMPO per farlo, quindi se magari sei in quei giorni che ti senti sotto stress o non ti senti bene, non farlo. Altrimenti metti un po’ di musica, un tazza di caffè o te e mani all’opera!

Qui ti lascerò alcuni consigli per fare un cambio armadio funzionale, sono quasi tutti i consigli che lascio alle mie clienti quando faccio la consulenza d’immagine soprattutto l’analisi del guardaroba.

Intanto ti chiedo per prima cosa di essere sincera con te stessa/o e di essere pratica/o, cioè, mi spiego meglio, la parte sentimentale qui non la devi mettere.

Preparati ad accantonare le cose inutili.

Una delle regole è: tutto quello che non hai utilizzato nelle ultime due stagioni deve essere eliminato.

Iniziamo:

Dobbiamo creare disordine

Si, svuota ogni mensola e cassetto, togli tutto e approfittane per pulire per bene, metti tutti i capi sul letto o in un posto in cui tutto sia visibile. Avere tutto sott’occhio sul letto ti aiuterà anche a vedere nell’insieme quello che possiedi e ad esaminare eventuali doppioni.

Non avere paura di buttare via!

Qui forse è la parte più difficile.

Devi aver bene presente queste regole e domande per eliminare quello che non indossi più:

  • La prima domanda da farsi è “Indosso tutto quello che ho?”. Valuta bene se vuoi tenerlo oppure no.
  • Considera lo stato del capo, se è vecchio e danneggiato dal tempo.
  • Dì addio a tutti quei capi che “magari se perdo tre chili…”.
  • Considera tutto quello che non hai utilizzato nelle ultime due stagioni, deve essere eliminato.
  • Ci sono capi che hai nell’armadio solo perché ti legano a ricordi o sono regali ricevuti da persone speciali? Ok, il loro posto non è nell’armadio, ma nella scatola dei ricordi (te lo spiego tra qualche minuto).
  • Prima di riporre gli abiti nell’armadio stirali e ricordati che anche l’arrotolamento è una tecnica salva-spazio e salva-stress.

Sistemare gli indumenti per categoria o macro-categorie

La regola è semplice camicie con camicie, giacche con giacche, pantaloni con pantaloni, ecc, poi puoi seguire un ordine ben preciso:

es. prima tutti i pantaloni e le gonne, poi i maglioni pesanti, infine magliette e camicette. Non dimenticare di posizionare le grucce, tutte nello stesso verso.

Ti consiglio di accorpare gli indumenti per colori e lunghezza.

Posiziona gli accessori e appendi gli abiti come nelle boutique, a vista, cosi da poter indossare e abbinare tutto.

Usa le scatole

In vista della nuova stagione puoi riporre la biancheria invernale in pratiche scatole di stoffa, molto più versatili delle classiche scatole rigide. Le scatole di stoffa ti permetterà di non stropicciare i vestiti e, inoltre, saranno più facili da posizionare all’interno dell’armadio.

Per il cambio delle scarpe, scegli se possibile scatole delle stesse dimensioni in modo da rendere il tutto omogeneo: l’ideale sarebbe etichettare ogni scatola così da avere ben chiara la situazione, procuratene tante, ma prima ancora di entrare nel vivo del cambio armadio, prendi quattro scatole o buste. Su una scrivici “da buttare”; sull’altra “da regalare”; sull’altra ancora “boh, in dubbio” e nell’ultima “da sistemare”. Per facilitare e iniziare a selezionare gli indumenti.

Scatole anche per i capi che ci fanno “battere il cuore”

Salviamo i capi che ci fanno battere il cuore ma che onestamente non metteremo nemmeno quest’anno.

Es:

  • l’abito che indossavi al primo appuntamento con il tuo lui;
  • il paio di jeans che ti ha accompagnato in ogni viaggio;
  • l’abito che hai indossato nella tua laurea

Questi capi sono intoccabili quindi non vanno buttati. Ma nemmeno mischiati con i vestiti che si usano spesso.

Dunque procurati una scatola capiente e riponili lì, separandoli con cura con carta velina.

Sarà la tua scatola dei ricordi fashion!.

Proteggi i vestiti fuori stagione

A seconda che sia estate o inverno, proteggi i capi che non stai usando, utilizza alcuni sacchetti di plastica porta vestiti per metterli al riparo dalla polvere e riponili con cura.

Usa il deodorante per ambienti

Una volta effettuato il cambio dell’armadio, potresti realizzare un deodorante per armadio fai da te o comprarlo, per dare una buona profumazione ai capi, pensando anche a delle soluzioni che tengano lontani insetti e tarme. E occhio alla muffa, soprattutto se la tua cabina armadio o il tuo mobile non ha una buona areazione.

Fai l’inventario del tuo guardaroba

Fare l’inventario dell’armadio ti aiuterà ad evitare di comprare doppioni, a limitarti negli eccessi di shopping e ti insegnerà anche una cosa importantissima:

Dare importanza alle cose che possediamo. Inoltre, cosa basilare, sapremo sempre cosa metterci.

Shopping list

Ora che abbiamo fatto piazza pulita possiamo fare del sano shopping!

Fai una shopping list dei capi che potrebbero mancare nel tuo guardaroba (rispettando il tuo stile e la tua personalità) e infine Buon Shopping.

Swap Party

Ora che hai terminato sicuramente ti ritroverai con un sacco pieno di indumenti che non utilizzi più.

Cosa puoi fare?

Se sono vecchi e danneggiati dal tempo, diventeranno, purtroppo un rifiuto.

Se invece sono in buono stato potresti pensare di donarli a qualche ente di beneficenza che raccoglie abiti usati oppure portarli con te in un Swap Party (quando si potrà), sperando di fare buoni affari.
Altra soluzione è venderli, puoi mettere quello che non usi più in vendita on-line tramite siti dedicati o passaparola.

Se il termine Swap Party è nuovo per te, te lo spiegherò prossimamente in un articolo.

Se invece hai bisogno di una mano per fare un cambio armadio a modo, che vada d’accordo con il tuo stile, per avere un po’ di idee per diversi outfits o magari per fare del sano e produttivo shopping, mi puoi contattare in qualsiasi momento, io sono qui per aiutarti.

Besos!

2 commenti su “Tips per il cambio dell’armadio”

  1. Avatar

    Grazie Ruth
    Dato che abbiamo molto tempo e ora le stagione sta cambiando dire che è prorpio il momento giusto per fare il cambio armadio.
    Ottimi consigli e hai un blog interessante e pieno di spunti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli

Unghie e Unghie Autunnali

Unghie.. un argomento infinito. Già quando vado dall’estetista il momento più difficile è quando devo scegliere il colore, ma anche quando devo scegliere la forma (quasi sempre le scelgo a mandorla perché fanno l’effetto ottico di allungare le dita), per quanto riguarda il colore.. cerco di sceglierlo in palette e qui ti lascio un consiglio:

Leggi di più

Il Trench Coat

Se c’è una giacca che non passa mai di moda in autunno è il trench coat, la giacca inglese protagonista della collezione di Burberry.

Leggi di più
Vai WhastApp