Falsi miti della moda

Falsi miti della moda

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Quante volte abbiamo sentito dire che il blu e il nero non stanno bene insieme, il colore nero sta bene a tutti, la borsa deve sempre essere abbinata con le scarpe, ecc, ecc, ecc?

Questi e altri miti li abbiamo sentiti da sempre ma è arrivato il momento di sfatare queste false credenze che, a volte, possiamo vederle come ostacoli nella ricerca del nostro stile.

Vediamoli insieme

Mai mescolare le fantasie

Ultimamente in questi anni va di tendenza il mix&match, quindi sentiti libera di abbinare e provare le diverse fantasie; ad esempio le righe e pois, leopardo e paisley…è vero anche che ci vuole solo un po’ di coraggio, di sicurezza, e grinta.

Un unico consiglio per non sbagliare e non essere “too much” è cercare il colore che predomina sul disegno più grande e coordinare con una fantasia più piccola, la stessa cosa vale per le righe. Il risultato ti sorprenderà positivamente!

Abbinare blu e nero

Falso! Questo accoppiamento di colori, apparentemente lontani, crea un outfit di estrema eleganza e note sofisticate fin dagli anni ’50.
L’importante è azzeccare la giusta sfumatura di blu. Blu elettrico, blu navy sono perfetti con il nero!

Il nero sta bene a tutti

Purtroppo non è cosi, in realtà a qualcuno può non donare, perché sottotono freddo o contrasto basso, troppo chiari di capelli ecc. Non c’è una regola fissa, ma il nero alcune carnagioni possono non trovarcisi a proprio agio. Come lo possiamo scoprire? Facendo l’analisi del colore o meglio conosciuto come armocromia.

I gioielli vistosi meglio lasciarli alla sera

Anche questo è un falso mito ormai sfatato grazie al successo della bigiotteria in stile Shourouk (per intendersi i gioielli con le pietre colorate giganti). Bellissimi con un abbigliamento casual come jeans e maglioncino, per far apparire diverso un capo messo più volte oppure per spezzare e dare un tocco di moderno a un outfit vintage.

Total denim

Perché no? Scegli jeans di una tonalità più scura rispetto alla camicia, anche lei ovviamente denim. Se vuoi, puoi abbinare il tutto con capi spalla e accessori nelle tonalità diverse di blu e avrai un outfit monocromatico in denim.

Mai il bianco per le scarpe e accessori

Ma no! Certo che si può e va anche in tendenza! Ad esempio per spezzare la monocromia del nero puoi abbinare le scarpe e accessori bianchi.

I pantaloni a vita alta sono adatti solo alle persone magre

I pantaloni a vita alta slanciano la silhouette e sono quindi accessibili a tutti.

Se hai una taglia generosa, indossa pantaloni a vita alta a tinta unita, abbinaci un bel tacco e una blusa o una camicia morbida e avrai un outfit perfetto.

Gli orecchini e i capelli lunghi

Gli orecchini lunghi e importanti stanno bene solo su tagli di capelli corti. No, no e no!

Gli orecchini stanno bene su tutti i tagli di capelli. Gli orecchini danno luminosità al viso e se abbinati correttamente donano all’outfit un tocco di eleganza e ricercatezza.

Scarpe e borsa abbinata

Al giorno d’oggi puoi sentirti libera di scegliere scarpe e borse in maniera singola per combinarle dopo in base all’outfit. Ricordati che se hai tutto in palette, tutto si abbinerà con tutto.
La borsa può essere anche a contrasto o usata come focal point. L’importante è seguire la stagionalità, ad esempio mai indossare una borsa invernale con un paio di sandali estivi!

Evitare i colori chiari in inverno

Questo l’ho sentito dire tante volte.

Un look “total white”, come un completo elegante o anche maglie e abiti di lana, sono perfetti per le fredde giornate d’inverno. E quindi SI anche per le tonalità del beige e del grigio ghiaccio.

Le ragazze basse non possono mettersi i vestiti lunghi

Falso! Gli abiti lunghi possono essere dei preziosissimi alleati per noi del team petit! I modelli aderenti con tagli in vita o leggermente svasati slanciano la figura e regalano subito qualche centimetro in più con un paio di tacchi alti nascosti al di sotto! Specialmente scegliere abiti a righe verticali o con fantasie piccolissime. Da evitare però le linee troppo ampie, o con righe orizzontali spesse e che l’orlo tocchi per terra.

Se tu ne hai sentito parlare di altri miti o credenze della moda fammelo sapere nei commenti.

Per oggi è tutto.

Besos e alla prossima.

Ruth <3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli

Tipi di Maniche

Ed eccoci con un altro argomento molto richiesto, ora che aumentano le temperature e che inizieremo a scoprirci facendo vedere finalmente un po’ di pelle soprattutto quelle delle braccia..
Eh si, parleremo delle maniche!

Leggi di più
Vai WhastApp