Costume da Bagno perfetto?

Costume da Bagno perfetto?

Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Sai che trovarlo è più semplice di quanto tu possa immaginare? Si! quello che una volta indossato, mette in risalto il tuo fisico evidenziando i tuoi punti di forza. Basta prendere consapevolezza della forma del proprio corpo per capire quale sia il modello adatto.

Da Consulenti d’Immagine è il mio compito consigliare le persone nella scelta del costume da bagno perfetto. Se non hai ancora trovato il bikini o il costume adatto a te, ti lascio qualche consiglio per aiutarti a trovarlo.

Iniziamo:

Prima di tutto si deve individuare la tipologia di fisicità che si ha! (Analisi della figura) Una volta scoperta, potremo valorizzare i punti di forza del proprio fisico e camuffarne eventuali imperfezioni.

Forma fisica a Triangolo

Concentrare l’attenzione sulla parte superiore del corpo.

Quindi i reggiseni in fantasia, o dai colori chiari, leggermente imbottiti, applicazioni, volant, frange, tutto ciò che aggiunge volume nella zona del seno, ci aiuterà per riempire il busto. Le mutandine preferibilmente un colore scuro e un taglio abbastanza sgambato che aiuti ad alzare il baricentro.

Forma fisica a Clessidra

Naturalmente la forma fisica più proporzionata, quindi va enfatizzata con bikini che evidenzino il punto vita ma allo stesso tempo anche spalle e fianchi.

Ecco perché funzionano molto bene i modelli stile ‘anni 50, quindi slip a vita alta, poco sgambato, reggiseno a balconcino con allacciatura dietro al collo, ecc. In alternativa uno slip a vita regolare, meglio con i laccetti che arricchiscono il fianco. Le fantasie sono permesse ma consiglio la scelta di un colore a tinta unita per non togliere la scena alle forme.

Forma fisica a Triangolo Invertito

Parola d’ordine: focus sulle gambe décolleté. La scelta migliore sono i costumi interi perché aiutano molto di più a definire la figura.

Non pensare solo al modello sportivo, oggi ce ne sono tanti e molto più belli.

Puntare su una bella scollatura che dona ulteriore slancio ed evita ogni tipo di fantasia che possa aggiungere volume visivo sul busto; più lineare e più il tuo addome ringrazierà.

Per quanto riguardano le spalline, meglio di media larghezza,

Triangolo Invertito Curvy: da preferire uno slip contenitivo e puntare tutto su seno e gambe.

Forma fisica a Rettangolo

Non c’è bisogno di enfatizzare la magrezza, ma di puntare sulla nostra femminilità!

Via libera ai bikini con applicazioni e fantasie sia nella parte bassa che sul reggiseno, quindi ok per i laccetti, frange, volants svolazzanti, paillettes e ricami. Da preferire coppe imbottite che diano un po’ di volume, scollature a cuore e a balconcino.

Forma fisica Ovale

Molto simile al triangolo invertito, l’Ovale ha la stessa esigenza di “nascondere” l’addome e non evidenziare il punto vita che è poco accentuato. L’unica accortezza è spostare l’attenzione su gambe o décolleté. Meglio i colori scuri e senza fantasie.

Questo è tutto per oggi! Spero che questo articolo ti sia piaciuto ma soprattutto, ti sia stato utile.

Noi ci vediamo venerdì prossimo con un nuovo articolo.

Besos e alla prossima.

Ruth Sanchez.

Altri articoli

Tendenze moda Autunno Inverno 2024/2025

La Milano Fashion Week autunno/inverno 2024-2025 ha evidenziato una tendenza predominante verso contrasti e dualismi nel mondo della moda. Marchi come Prada, Fendi, Etro, N°21, Moschino e Alberta Ferretti hanno presentato collezioni che mescolano elementi maschili e femminili, combinano tessuti e stili opposti, e reinterpretano capi classici in modo audace.

Leggi di più

5 Errori di Stile da evitare

Eccoci con un nuovo articolo sul blog, come ogni venerdì..

Questa volta si tratta di un articolo molto breve ma sono sicura che sarà molto interessante per molte di noi..

Sono alcuni consigli di stile che e meglio evitare se vogliamo dare una buona prima impressione e anche ritengo che sia giusto saperlo.

Leggi di più